Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

ok, ho capito

Press room


Se vuoi essere inserito nella nostra mailing list giornalisti scrivi a mn-etru.comunicazione@beniculturali.it

file

TULAR RASNAL. GRAZIE AL SOSTEGNO DELL’ANCI GLI ETRUSCHI NON HANNO PIÙ CONFINI

L’ANCI, l’Associazione Nazionale Comuni Italiani, sostiene con il suo patrocinio l’iniziativa Tular Rasnal. Etruschi senza confini, la prima convenzione in Italia che mira a far rete con gli Enti locali per promuovere la cultura etrusco-italica lungo tutta la Penisola.

A pochi giorni dal lancio della convenzione Tular Rasnal. Etruschi senza confini, il Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia riceve un prestigioso riconoscimento attraverso il patrocinio dell’Anci, l’organismo che rappresenta più di 7 mila comuni italiani e che, in linea con la sua missione istituzionale, si impegna a favorirne lo sviluppo e il dialogo nel rispetto di valori identitari condivisi.

file

TULAR RASNAL. ETRUSCHI SENZA CONFINI

Il Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia lancia Tular Rasnal, la prima convenzione in Italia che, ispirandosi ai i principi del Sistema Museale Nazionale e della Convenzione di Faro, mira a far rete con gli Enti locali per promuovere la cultura etrusco-italica lungo tutta la Penisola

Nasce Tular Rasnal, la convenzione che intende valorizzare su tutto il territorio italiano le culture dell’Italia preromana e in particolare quella etrusca, nella sua dimensione materiale e immateriale, attraverso riduzioni sul costo del biglietto e sulle formule di abbonamento al Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia per tutti i cittadini residenti nei territori dei comuni aderenti.

Per scaricare la convenzione clicca qui  

file

#InviaggiocongliEtruschi

Sulle orme dell'antica civiltà italica, un accordo tra Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia, Museo Archeologico Nazionale di Napoli e Museo Civico Archeologico di Bologna. Sconti in biglietteria per i visitatori dei tre Musei. Un itinerario turistico-culturale, un viaggio identitario, un invito alla ricerca delle proprie radici.

In questa estate italiana così particolare, il Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia sigla un accordo che invita a viaggiare attraverso il nostro Paese alla scoperta degli Etruschi, un popolo che è parte fondamentale della nostra storia. #InviaggiocongliEtruschi, è il titolo della campagna che, dal 1 agosto 2020, unirà idealmente lungo la Penisola, il Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia, il Museo Archeologico Nazionale di Napoli e il Museo Civico Archeologico di Bologna per offrire ai visitatori una riduzione sul costo del biglietto di ingresso.

file

ETRU e Time Tales: una collaborazione vincente

Rafforziamo i legami virtuosi e le collaborazioni vincenti.
Durante il lockdown il Museo non ha dimenticato i più piccoli. Una sezione del sito tutta nuova e in continuo aggiornamento (https://www.museoetru.it/materiali-didattici) con giochi educativi e laboratori didattici da fare in casa, rigorosamente a tema etrusco. 
Grazie alla collaborazione con  la EGA (Entertainment Game Apps), il Museo ha deciso di premiare tutti coloro che invieranno le proprie creazioni, i disegni colorati e i giochi risolti con i codici promozionali per giocare gratuitamente a Time Tales: Gli Etruschi, un’avventura ludico-educativa realizzata con la consulenza scientifica del Museo, di ArcheoKids e dell’Associazione di Promozione Sociale M(u)ovimenti, che da anni si occupano anche di educazione al patrimonio rivolta ai più piccoli. 

Per scaricare il videogioco
Android-> http://bit.ly/TTEtruschi
iOS -> http://bit.ly/iOSTimeTalesEtruschi

file

RomArché – Parla l’Archeologia”

Con l’appuntamento al Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia dal 30 maggio al 2 giugno 2019, la manifestazione culturale annuale “RomArché – Parla l’Archeologia” taglia il traguardo della decima edizione: un appuntamento importante, che rappresenta il culmine di un percorso entusiasmante fatto di passione e di impegno, quello della Fondazione Dià Cultura che ne cura la regìa insieme al Museo Etrusco, quello dell’azienda informatica SIAED che la sostiene, quello della tipografia System Graphic che la supporta.

let's talk

Dialoga con il museo

Scrivici o seguici
facebook
instagram
twitter
youtube

Seguici sui social

newsletter

Iscriviti per sapere tutto sulle nostre attività

contattaci

Scrivici e contattaci.
Guarda chi siamo e di cosa ci occupiamo