Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

ok, ho capito

gli spazi di ETRU

Un luogo di bellezza e di pace nel cuore di Roma

ETRU Museo Nazionale Etrusco è ospitato in due spettacolari ville rinascimentali, immerse nel verde e ricche di spazi aperti: templi della cultura, ma anche luoghi di pace nel quali si respira la magnificenza di uno dei periodi più felici della storia e dell’architettura italiana.

Villa Giulia

Edificata da papa Giulio III, Giovanni Maria Ciocchi del Monte, tra il 1550 e il 1555, Villa Giulia è uno splendido esempio di villa rinascimentale, dotata di un giardino architettonico con terrazze collegate da scalinate scenografiche, ninfei e fontane.
 

Alla progettazione della Villa partecipano i più grandi artisti dell’epoca, Jacopo Barozzi da Vignola, Bartolomeo Ammannati, Giorgio Vasari e Michelangelo Buonarroti, mentre parte dell’apparato decorativo è opera di Taddeo Zuccari e Prospero Fontana.
 
L’emiciclo è decorato con delicati interventi pittorici ispirati alle grottesche della Domus Aurea. Le sale accolgono uno straordinario ciclo di affreschi con le raffigurazioni dei Sette Colli di Roma. 
Nel 1889, la Villa diviene sede del Museo Nazionale Etrusco.

ETRU image

Tempio di Alatri 
È la riproduzione a grandezza naturale di un tempio etrusco-italico databile tra il III e il II secolo a.C., fatta realizzare tra il 1889 e il 1890 nei giardini di Villa Giulia per l’inaugurazione del Museo. 
 
Nata con scopi didattici e scientifici, realizzata con eccezionale lungimiranza museografica, la ricostruzione si fondava sui dati di uno scavo condotto pochi anni prima ad Alatri da Felice Barnabei.
 
ETRU realizza la sua missione anche attraverso il recupero integrale del tempio di Alatri e la creazione al suo interno di un percorso multimediale immersivo ed emozionante, con videoproiezioni ad alta risoluzione e dispositivi multisensoriali (vista, udito, olfatto, tatto). 

Bookshop
La libreria di ETRU ha gli stessi orari e giorni di apertura del Museo. 

Qui è possibile acquistare i biglietti e noleggiare le audioguide. Vi si trovano in vendita diverse guide brevi multilingue. La selezione di pubblicazioni è divisa per temi relativi all’Etruria, alla Grecia e alla Roma antica, a cui si aggiungono aree dedicate all'arte e ai bambini. 

L’assortimento comprende anche riproduzioni di manufatti etruschi (ceramiche, bronzi, gioielli) oltre a un'ampia selezione di cartoline, calendari, articoli di cancelleria, poster, oggetti in ceramica ispirati alle collezioni del Museo. La libreria è gestita da Opera Laboratori Fiorentini - Gruppo Civita.

Padiglione educativo
Il nuovo padiglione dedicato alle attività didattico-educative è un’ampia struttura situata all'interno di uno dei giardini di Villa Giulia.
È attrezzato per ospitare laboratori, seminari e conferenze.
 
Ristorante 
Il ristorante è immerso nel verde, in una splendida struttura vetrata.
Il Museo sta predisponendo una ristrutturazione che porterà a una sua futura riapertura.

Villa Poniatowski

ETRU image

La Villa, inaugurata nel 2012, è la seconda sede di ETRU. Le sue sale ospitano i reperti provenienti dal Latium Vetus e dall'Umbria. È in corso il restauro di un'ampia area destinata a esposizioni temporanee.
 
Giuseppe Valadier la trasforma in villa agli inizi dell’Ottocento su incarico di Stanislao Poniatowski, nipote dell'ultimo re di Polonia. Con l’affaccio principale sulla via Flaminia, è abbellita da vasche e fontane, mentre l'ampio giardino formato da terrazze a gradoni è ornato da sculture antiche. 
 
I lavori di restauro del 1997 hanno portato a numerose scoperte: è venuto alla luce in quell’occasione il primo impianto cinquecentesco della Villa, con i resti di due fontane, arredi di vasche e fontane, cicli pittorici e decorativi. 

I TUOI EVENTI AL MUSEO

let's talk

Dialoga con il museo

Scrivici o seguici
facebook
instagram
twitter
youtube

Seguici sui social

newsletter

Iscriviti per sapere tutto sulle nostre attività

contattaci

Scrivici e contattaci.
Guarda chi siamo e di cosa ci occupiamo