Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

ok, ho capito

Il dono e la poetica delle relazioni nella concezione antica e moderna

10 ottobre 2020 - Ore 17

Convegno inaugurale a cura di RiArtEco

Condividi su
facebook twitter

 

Dal 6 al 18 ottobre 2020 il Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia ospita RiArtEco. Il riconoscimento al rifiuto, la mostra itinerante nazionale  di opere realizzate con materiali di scarto 

RiArtEco è una realtà consolidata nel mondo dell'arte contemporanea, nata per diffondere la cultura del riuso e riutilizzo dei materiali, sottolineando, con un’apparente contraddizione in termini, come i rifiuti, oltre ad essere raccolti, debbano essere sempre più “riconosciuti” quali importanti risorse che possono acquisire un valore economico, attraverso il recupero e il riutilizzo dei materiali, e una valenza creativa, mediante il riciclo artistico o la realizzazione di opere di eco-design.
 
Diffondere la cultura del riuso significa educare al rispetto dell’ambiente e delle specie viventi, ridurre le diseguaglianze sociali e culturali ponendo lo “scarto” come pietra angolare su cui edificare comunità sostenibili e responsabili, capaci di svilupparsi dall’incontro e dal confronto reciproco, riconoscendosi nell'affermazione delle reciproche differenze, senza prescindere dall'intenzione di mettere a servizio del bene comune l'intelligenza umana per trovare soluzioni ai laceranti contrasti etici, sociali, etnici e culturali che soffocano la nostra società.
 
La mostra è visitabile negli orari di apertura del Museo ed è compresa nel costo del biglietto.


INAUGURAZIONE SABATO 10 OTTOBRE ORE 17:00

Per partecipare all'evento di inaugurazione è necessaria la prenotazione all'indirizzo movimento.riarteco@gmail.com

PROGRAMMA DEL CONVEGNO

17:00 Saluti istituzionali e apertura convegno "Il dono e la poetica delle relazioni nella concezione antica e moderna", a cura del Direttore del Museo Etrusco di Villa Giulia Dott. Valentino Nizzo, del Movimento RiArtEco (Aldo Celle, Silvia Filippi e Marco Pasqualin), e dell'Assessore alle Politiche Culturali del Comune di Cerveteri Dott.ssa Federica Battafarano.

17:10 Presentazione installazione oleografica del Simbolo del Terzo Paradiso, a cura dI Francesco Saverio Teruzzi coordinatore ambasciatori progetto Rebirth Day/Third Paradise di Cittadellarte Fondazione Pistoletto Onlus
  
17:15 "Doni di rappresentanza, doni di apertura: la società relazionale delle aristocrazie etrusche". Relatore Daniele Federico Maras, funzionario archeologo della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per l'area metropolitana di Roma

17:30 Intervento "Dinamica del Kula Ring e sua attualità". Relatori Matteo Aria, Docente in Discipline Demoetnoantropologiche presso Università La Sapienza di Roma, e Roberto Della Ceca, ricercatore di antropologia culturale G.A.T.C. (Gruppo Archeologico Territorio Caerite). Dono e Mercato due grandi realtà legate tra loro. Il Dono in epoca etrusca e l'attuale mercato degli scambi economici alla base della sovrapproduzione degli scarti.

18:05 - 18:35 "Arte in Note": Breve concerto. Il Soprano Irene Celle interpreta famose arie d'opera accompagnata dal Maestro Michele Miki Panitti

18:40 Intervento "Topografia, Tipografia e Topologia per il territorio Etrusco-Romano". Relatore Piero Meogrossi, ispettore MIBACT, architetto e direttore siti archeologici. Il Vaso della Tragliatella e il sistema di doni e scambi sul territorio etrusco-romano.

19:00 Presentazione Progetto "Sic2Sic". Relatore Matteo Lener di ISPRA (ISTITUTO SUPERIORE PER LA RICERCA AMBIENTALE). Il progetto combina la conoscenza dei siti RETE NATURA 2000 delle aree protette italiane con percorsi di mobilità sostenibile e valorizzazione delle bellezze naturalistiche e la cultura dei luoghi. 

19:10 Intervento "La relazione fra salute ed ecosistemi al centro dell'attuale pensiero ecosociale", Relatore Dott. Bruno Di Loreto, Le capacità creative di artisti e scienziati per realizzare comunità sostenibili orientate alla rigenerazione sociale ed ambientale.

19:30 Intervento "Il progetto Sepoffa', come eliminare l'idea di scarto. La cooperativa Oz Officina Zero, un progetto di rigenerazione urbana, Relatori Francesco Loparco e Enrico Perini. 

19:30 - 20:00 Apertura rinfresco

19:50  Intervento "Il pranzo di Babette. Un viaggio artistico per immagini nel Museo del Bosco di Monte Abatone di Cerveteri. Relatore Fabio Massimo, artista.

20:10 Chiusura Convegno

Moderatrice Eleonora Raimondi

 

Posti limitati nel rispetto delle norme anti Covid.
Infoline 340.1238485

let's talk

Dialoga con il museo

Scrivici o seguici
facebook
instagram
twitter
youtube

Seguici sui social

newsletter

Iscriviti per sapere tutto sulle nostre attività

contattaci

Scrivici e contattaci.
Guarda chi siamo e di cosa ci occupiamo