Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

ok, ho capito

La Banda all'Opera

1 settembre 2019 - ore 18

Torna a Villa Giulia la Banda Musicale della Marina Militare, ingresso gratuito per tutti!

Concerto della Banda musicale della Marina Militare Italiana

Giardino centrale di Villa Giulia - ore 18

Torna a settembre l'appuntamento imperdibile con la Banda musicale della Marina Militare Italiana, diretta dal Capitano di Vascello M° Antonio Barbagallo. Il 1 settembre, per la prima domenica del mese ad ingresso gratuito, ospitiamo alle ore 18 il quarto e ultimo concerto dell'anno della Marina Militare dal titolo "La Banda all'Opera", un omaggio alle arie e alle sinfonie di Gioacchino Rossini.

Il concerto si inserisce nel progetto di collaborazione avviato nel 2014 dal MiBAC e dalla Marina Militare e mira a valorizzare l'eccellenza italiana nelle sue varie espressioni. Il corpo musicale della Marina, costituito nel 1879, è uno dei più antichi complessi bandistici militari italiani.

Ingresso gratuito per tutti!

 

75° ANNIVERSARIO DELL'AFFONDAMENTO DEL PIROSCAFO "ORIA"
“LA BANDA ALL’OPERA”

Omaggio a Rossini

Programma

Michele Novaro, Goffredo Mameli
Il Canto degli Italiani - Inno Nazionale

Il Signor Bruschino - Ouverture
Arrangiamento di Francesco Speranza

Tancredi - Ouverture
Arrangiamento di Lorenzo Pusceddu

La Gazza ladra - Ouverture
Arrangiamento di Gian Luca Cantarini
Dirige: C.C. M° Gian Luca Cantarini
Vicedirettore Banda Musicale M.M.I.

L’Italiana in Algeri - Ouverture
Arrangiamento di Lorenzo Pusceddu

Rossini Tell
Arrangiamento di Domenico Agnusdei

Tommaso Mario
La Ritirata

let's talk

Dialoga con il museo

Scrivici o seguici
facebook
instagram
twitter
youtube

Seguici sui social

newsletter

Iscriviti per sapere tutto sulle nostre attività

contattaci

Scrivici e contattaci.
Guarda chi siamo e di cosa ci occupiamo